Una vacanza intelligente - Guida turistico fotografica di Castiglione della Pescaia Visualizza ingrandito

Una vacanza intelligente - Guida turistico fotografica di Castiglione della Pescaia

Nuovo

Un percorso per gli occhi e per la mente

Maggiori dettagli

50 Articoli

20,00 €

Scheda tecnica

Pagine 112 pp.
Autore Ranieri Mantovani e Giovanni Rossetti
Formato 21 x 29
ISBN 9788898310326
Anno 2015

Dettagli

Quando gli Etruschi solcando le acque del Tirreno arrivarono al lago Prile, che si estendeva per oltre 15 Km sotto le nostre colline, si trovarono davanti un paesaggio di rara bellezza: una distesa di boschi e pinete incontaminati, poco popolati e ricchi di selvaggina, che arrivavano sino al mare ed al lago limpidi e pescosissimi. Era il IX secolo avanti Cristo. Da allora sono passati quasi tremila anni e molte cose sono cambiate; il lago Prile non esiste più ed al suo posto è presente la Diaccia Botrona, una delle zone umide più importanti d’Europa; le terre sono coltivate e rese fertili dal lavoro dell’uomo; sotto le colline, sopra le stesse ed in riva al mare sono sorti borghi e paesi di rara bellezza: tra essi Castiglione della Pescaia è uno dei più incantevoli.
Questa guida offre sicuramente uno sguardo diverso del nostro Comune, una visione che può avere solo chi arriva dal mare, lo stesso punto di vista che hanno coloro che si avvicinano, o si allontanano, da Castiglione con barche e natanti.
L’acqua presente nel territorio comunale, sia del lago che del mare, ha fatto da filo conduttore dell’intera nostra storia, dai primi insediamenti sino alle grandi imprese marinare – la circumnavigazione del mondo compiuta da Ambrogio Fogar, le imprese di Luna Rossa con Renzo Guidi, le vittorie olimpiche e mondiali di Alessandra Sensini, la Cape2Rio con un equipaggio di sole donne tra le quali la diciottenne Donatella Guidi –  che hanno reso famoso Castiglione della Pescaia in tutto il mondo.
Nel IX sec. a.C., quando gli Etruschi, solcando le acque del Tirreno, arrivarono da noi, il paesaggio che si trovarono di fronte era sicuramente diverso da ora ma, dopo tremila anni, la visione che si ha del nostro territorio è sicuramente ancora suggestiva e coinvolgente e la presenza di Castiglione della Pescaia, con il castello ed il borgo medioevale che sovrastano gli infiniti azzurri e verdi della Maremma, è un valore aggiunto.


L’Assessore alle Politiche Culturali
Federico Mazzarello

Recensioni

Scrivi una recensione

Una vacanza intelligente - Guida turistico fotografica di Castiglione della Pescaia

Una vacanza intelligente - Guida turistico fotografica di Castiglione della Pescaia

Un percorso per gli occhi e per la mente

Scrivi una recensione